menu

Persone

Le interviste di Franco Genzale

25.09.2019

Pietro Caterini, quando Ingegnere si nasce

Preside del prestigioso Istituto Agrario “Francesco De Sanctis”, nonché del Geometri “D’Agostino”, e da quest’anno scolastico anche reggente dell’Istituto “Amatucci”, Pietro Caterini ha vissuto la sua infanzia in casa tra disegni, quadri ad olio, a tempera e a carboncino: i lavori del padre Antonio – insegnante con la passione della pittura – tanto apprezzati da mamma Angela. Nacque da questa circostanza, dai disegni in modo particolare, oltre che da un naturale interesse per la matematica, la decisione di voler diventare Ingegnere. Non solo: rigorosamente Ingegnere Civile.
Una dopo l’altra, Caterini ha guadagnato con grande impegno tutte le tappe della carriera professionale, nella scuola e nella libera attività. Volontà, sacrificio, forza d’animo, fede. Una fede straordinaria, che non vacillò nemmeno quella tragica mattina del 1984 quando all’improvviso, e a soli 54 anni, venne a mancare il suo amatissimo padre.
Vi raccontiamo il profilo umano di una Bella Persona. Buona visione.