menu

Buongiorno

06.10.2019 - Buongiorno Irpinia

Povera Irpinia, che brutta Politica!

Che brutta Politica sta esibendo l’Irpinia in questi ultimi tempi! Gente che passa da un partito all’altro con la stessa naturalezza del cambio di stagione negli armadi. Gente che denuncia il marciume del sistema dopo averci sguazzato dentro per decenni. Gente che ostenta profondità di pensiero e non fa altro che pensare ai cavoli propri. Gente vecchia che non si rassegna alle leggi naturali del tempo. Gente giovane diventata vecchia senza mai essere diventata adulta. Gente in perenne conflitto d’interessi che continua a farla franca. E Gente ubriaca di potere già al primo sorso del brindisi della vittoria.

Il dramma è che con questa Gente della Politica l’Irpinia dovrebbe, nondimeno, affrontare i problemi della disoccupazione giovanile che cresce, dell’emigrazione che cresce, della povertà che cresce. Del rischio di camorra che cresce. E della fiducia nel futuro, l’unica cosa – ahinoi! – che in questa provincia non cresce.

Ieri, a un funerale, ho incrociato un amico che non vedevo da un bel po’. Mi ha chiesto: “Ma secondo te, dove stiamo andando?”. Gli ho risposto, senza pensarci su nemmeno un istante: “Oggi al funerale. Domani, proprio non saprei dire”.