menu

Buongiorno

29.07.2019 - Buongiorno Irpinia

Prevenzione tumore al seno: la forza delle donne d’Irpinia

The Power of Pink, il potere del rosa, la forza delle donne che affrontano il calvario di una malattia grave, è stato lo slogan di una serata interamente dedicata al tema della prevenzione del tumore al seno.
Nella splendida location dell’Anfiteatro delle Arti di San Nicola Baronia, prevenzione, cultura, spettacolo, musica, gastronomia hanno dato vita ad una serata di eccezionale spessore che ha concluso il tour della prevenzione messo in campo dall’Asl con il prezioso supporto delle donne Amos e Amdos irpine. Numerosi i comuni in cui l’unità mobile dell’Asl, acquistata con fondi regionali, ha fatto tappa per offrire screening e visite gratuite con medici ed infermieri di alta professionalità coordinati dal dirigente della Breast Unit dell’Azienda Ospedaliera Moscati di Avellino, dottor Carlo Iannace. È lui il paladino dell’iniziativa. Da anni, infatti, il dottor Iannace si presta alle giornate per la prevenzione del tumore al seno, fino a qualche anno fa organizzate da associazioni di volontariato, oggi promosse dall’Asl grazie alla politica sanitaria voluta dalla Regione Campania che ha investito molto proprio sulla diagnosi precoce.
«In regione e in Irpinia - ha detto Iannace - ci sono strutture all’avanguardia in grado di garantire trattamenti adeguati anche grazie alla costituzione della rete oncologica e dei gruppi oncologici multidisciplinari, ma la prevenzione resta l’unica vera arma efficace perché la diagnosi precoce è in grado di fare la differenza nella prognosi e nei trattamenti cui sottoporsi».

Nell’anfiteatro delle Arti, anche Maria Morgante, direttore generale dell’Asl, accompagnata dal marito, Giuseppe Moriello, sindaco di San Nicola Baronia. Maria Morgante ha investito molto, durante il suo mandato, nel campo della prevenzione non soltanto del carcinoma mammario ma anche del colon-retto «Questa sera - ha detto – va in scena la festa della vita, ora bisogna fare in modo che anche le donne irpine arrivino a vivere la prevenzione come un fatto naturale». Rosa il colore dominante, il rosa della sciarpa dei guinness, in parte presente come coreografia sul palcoscenico. Il colore che ha annunciato anche la sesta edizione della Camminata Rosa in programma domenica 15 settembre. Un momento istituzionalizzato ormai di respiro regionale. Una serata ricca di ospiti presentata da Giuseppe Joy Saveriano. Dalla corale polifonica Santa Maria Maggiore di Grottaminarda al comico di made in Sud Enzo Fischetti, dalla cantante Roberta Tondelli alla giovanissima vincitrice del programma The Voice of Italy, Carmen Pierri. E poi tanti altri momenti di spettacolo allietati da stand gastronomici.

«La prevenzione del tumore al seno è diventata una priorità della Regione Campania» - ha detto la Presidente del Consiglio Regionale Rosa D’Amelio - Abbiamo investito risorse e competenze con il camper mobile che la Asl ha acquistato con fondi regionali, perché la prevenzione non soltanto salva la vita, ma permette anche di risparmiare sul fronte delle spese sanitarie regionali». La serata “The Power of Pink” è stata organizzata dal presidente dell’Associazione di Volontariato “Amici dei Bimbi Onlus” di San Nicola Baronia, Nunzio De Leo, con il patrocinio della Regione Campania e del Comune di San Nicola Baronia e con la collaborazione di Asl, A.O. Moscati di Avellino e delle associazioni Amdos, Amos, Noi in Rosa, La Forza della Vita e pro loco Atripalda. Protagonista assoluto però è stato sicuramente il “sorriso” delle tante donne presenti alla serata, donne che hanno vissuto e sconfitto il cancro alla mammella grazie alla diagnosi precoce e alle terapie personalizzate, altre in pieno trattamento ma fiduciose e determinate, altre ancora vicine a persone che vivono problemi gravi di salute.

«Il sorriso sempre» ci ha confidato un’anziana signora con la maglia rosa delle donne Amdos. Si è operata di tumore al seno e ce l’ha fatta. «Senza sorriso e armonia nulla si può affrontare, se sei triste finisce tutto».

Nicoletta Caraglia