menu

La Siringa

di Mila Martinetti

12.04.2019

Priolo “Sindaco” di Avellino”

Prima l’esproprio che consentirà il completamento del Centro Autismo, poi il protocollo intercomunale per affrontare in concreto il problema dello smog, poi ancora l’assegnazione degli alloggi comunali, quindi la decisione del pre-dissesto, infine l’annuncio che sarà presa di petto l’annosa e delicatissima questione della Dogana. Parlano i fatti: il commissario del Comune di Avellino, Giuseppe Priolo, ha realizzato in pochi mesi ciò che altri non sono riusciti a fare in diversi anni. Ora, considerato che nel centrosinistra, nel centrodestra e perfino nel M5S non si riesce a trovare un candidato sindaco che stia bene a più di due persone, non sarebbe cosa buona e giusta tagliare la testa al toro e proclamare Priolo sindaco di Avellino a furor di popolo?