menu

La Siringa

di Mila Martinetti

06.07.2017

Renzi, Caligola e l’Irpinia

Bye bye: il congresso provinciale del Pd irpino slitta a ottobre, assieme a tutti gli altri congressi in scadenza e per i quali non sia stato ancora avviato l’iter. Così ha deciso il Nazareno, anche in barba alle grandi manovre di Luca Lotti e Luigi Famiglietti, che per l’Irpinia avevano già deciso dall’alto e d’imperio perfino il nome del segretario. E’ presto per dire se il Pd cominci davvero a tener conto e rispetto delle realtà locali. Sarebbe già tanto se Renzi, ripartendo proprio dall’Irpinia, evitasse d’imitare Caligola: ce ne sono già troppi, in giro, di cavalli e di asini nominati senatori, deputati e segretari provinciali del partito.