menu

La Siringa

di Mila Martinetti

14.02.2019

San Valentino, San Modestino e gli aspiranti sindaci di Avellino

Oggi, San Valentino, Festa degli Innamorati, e San Modestino, Patrono di Avellino. Le due circostanze si incrociano e si fondono in vista delle elezioni comunali del capoluogo. In sintesi: Enza Ambrosone vuole candidarsi a sindaco perché è innamorata della sua città. Nadia Arace pure, e sempre per amore della città. Non è da meno Dino Preziosi: dice di amare Avellino come nessun altro al mondo. Innamoramento folle e confessato quello di Sabino Morano. Mentre Vincenzo Ciampi non fa misteri: governo del cambiamento, ma nulla può cambiare l’amore immenso per la comunità avellinese. Tra quelli citati ed altri innumerevoli potenziali aspiranti sindaci fanno eccezione soltanto Gianluca Festa e Luca Cipriano: sono troppo innamorati di se stessi per poter amare anche Avellino.