menu

Buongiorno

19.10.2018 - Buongiorno Campania

Sanità Campania, la Regione: “Basta con i dati falsi”

Per l’oggettivo interesse pubblico che riveste, cediamo volentieri lo spazio del Buongiorno di oggi al comunicato stampa della Regione Campania.

In merito ai dati diffusi oggi a livello nazionale sugli indicatori dello stato della sanità nelle regioni italiane, come già era accaduto la scorsa estate e come avviene periodicamente, la Direzione Salute della Campania chiarisce ancora una volta e anche questa volta che si tratta di dati non aggiornati relativi ad anni precedenti e quindi non corrispondenti all’attuale griglia Lea (livelli essenziali assistenza). Si trasmettono pertanto i dati dell’ultima rilevazione in sede ministeriale relativi all’estate scorsa. Dati in ulteriore miglioramento nel 2018.

LIVELLI ESSENZIALI DI ASSISTENZA
Anno 2015: 106 punti
Anno 2016: 124 punti (recuperati 18 punti)
Anno 2017: prossimi al valore soglia di 150 punti.

TRAGUARDI RAGGIUNTI

- Diminuzione delle liste di attesa:

PRESTAZIONE GIORNI MEDI DI ATTESA
2015 2018
Visita Oculistica 39 20
Visita Ortopedica 19 12
Colonscopia 41 39
Risonanza Magnetica 45 30
Coronarografia 16 12
Spirometria 28 20
Ecocardio 61 44
EcoDoppler 53 35
Eco Tiroide 31 17

- Vaccinazioni: superati i target 95% per la esavalente e oltre il 92% per la tetravalente e morbillo;
- Interventi per frattura del femore: 47% entro le 48 ore (vs. 26% precedente);
- Parti cesarei: 36% (vs. 46% del 2015);
- + 1637 posti letto previsti;
- 64 Nuove Farmacie nel 2017;
- Eliminato il ticket da 10 euro per le prestazioni.