menu

Comunicati Stampa & Varia Umanità

27.03.2018

Sanità, verifica cronoprogramma Ospedale del Mare: confermato per metà aprile pronto soccorso Cto con accesso diretto

Si sono svolti oggi a palazzo Santa Lucia due incontri convocati dal Presidente Vincenzo De Luca con il gruppo di lavoro tecnico, di verifica sui temi della sanità in vista della riunione di domani al Ministero, e sul cronoprogramma che riguarda l’Ospedale del Mare e il Pronto Soccorso. “Si continua a lavorare – ha dichiarato il Presidente De Luca – con estrema determinazione per concretizzare gli obiettivi, facendo i conti con procedure complesse e farraginose. Ci sembrava giusto dare conto ai cittadini del lavoro e dei tempi. Dopo un anno e mezzo di lavoro specifico, parte a metà aprile il pronto soccorso con accesso diretto al Cto. E continuiamo a lavorare senza soste per aprire prima possibile il Dea di secondo livello all’Ospedale del Mare. Ma è opportuno che si sappia quali sono i tempi”.
Ecco la situazione.
All’Ospedale del Mare sono stati aperti reparti di varie discipline per complessivi n.257 posti letto e, rispetto al 30.6.2017, data di attivazione dei primi 91 posti letto, ad oggi lavorano nella struttura oltre 730 unita’ di personale tra infermieri, medici e personale tecnico e amministrativo. Oltre 550 unita’ di personale sono state assunte per mobilita’ o per concorso tra luglio 2017 e febbraio 2018 (assunti in media 70 unita’ al mese). Lo sforzo messo in campo dalla Asl Napoli 1 Centro e’ senza precedenti e, naturalmente, per tutte le figure professionali il reclutamento avviene con tempi non modificabili sia attraverso procedure di mobilita’ che a mezzo di concorsi pubblici in quanto, come è noto, la normativa di legge di riferimento impone il rispetto di termini e cadenze non eludibili. Comunque sono state indette n. 144 procedure di reclutamento tra avvisi-concorsi-mobilità. Per alcune figure indispensabili per l’apertura del Pronto Soccorso dell’Ospedale del Mare (medici Anestesisti-Med. D’Accettazione e d’Urgenza – Ortopedici – Chir.Gen e d’Urgenza- Radiologi ) le procedure concorsuali sono tutte avviate ed in corso (es. Anestesisti) e anzi alcune sono state concluse (es Radiologi). La conclusione di tali procedure e’ prevista in modo differenziato rispettivamente al 30 aprile per medici anestesisti, alla fine di maggio per i medici di medicina di accettazione e d’urgenza e 30 giugno medicina interna e chirurgia generale.
Per quanto attiene la situazione di emergenza-urgenza in tutti i plessi dell’Asl Napoli 1 si e’ tenuta una specifica riunione presso la Direzione Generale cui hanno partecipato tutti i Direttori Sanitari e i Responsabili PS dei plessi Ospedalieri sede di Pronto Soccorso ( Presidio Ospedale Mare – Loreto Nuovo- S. Paolo- Pellegrini-S.Giovanni Bosco). Nel corso della riunione sono state ribadite le procedure aziendali per evitare il fenomeno dei barellamenti con il coordinamento della Centrale Operativa Territoriale 118 e per l’utilizzo al meglio di tutti i posti letto della rete emergenza urgenza.