menu

La Siringa

di Mila Martinetti

21.11.2017

“Seggio...vie” del Laceno e seggio parlamentare

Sul Mattino di ieri, Paola De Stasio ha raccontato di Pina Nicastro, la titolare dell’hotel Cervialto, a Laceno, che ha messo a disposizione della prefettura il suo albergo per l’accoglienza dei migranti. Più che altro un gesto disperato di resa, che accomuna tutti gli operatori turistici della zona, destinati a dover dare forfait a causa della chiusura delle seggiovie. “Qui il turismo l’hanno fatto morire, tanti sacrifici per niente”, ha chiosato la Nicastro. Poche parole che a ragion veduta – è il caso di dire – sputtanano i politici irpini di prima fila. Della parola “seggio...vie”, infatti, hanno sin qui capito soltanto il significato della radice “seggio”. Il loro seggio parlamentare, naturalmente.