menu

La Siringa

di Mila Martinetti

28.03.2018

Serve un medico per il Pd

Gli scienziati politici del Pd, in collaborazione – non si capisce se richiesta o meno – dello scienziato demitiano Maurizio Petracca, stanno dando il meglio dei loro vuoti di pensiero nella ricerca di un candidato sindaco per Avellino. Sicché, sadicamente presi – è il caso di dire – dall’accanimento terapeutico, si sono concentrati, finora senza successo, sul profilo medico. Hanno interpellato un primo cardiologo, Pino Rosato, ma la marcia indietro è stata repentina: fuori dal “Moscati” e trombato all’Ordine dei Medici, la sua cifra elettorale si è praticamente azzerata. Ci hanno riprovato con un altro cardiologo, Gennaro Bellizzi, ricevendone un cortese “No, grazie!”. Poi hanno fatto circolare il nome, a sua insaputa, di un gastroenterologo, Luigi Pasquale, che dopo qualche conato di vomito li ha mandati a comprare il sale. Non paghi, sono passati ora all’assalto di un ginecologo di fama europea, Mario Malzoni, ben intento a curare e a “far nascere” cose molto più serie. Fa specie che Pd e demitiani non abbiano ancora capito che lo specialista utile al loro caso è soltanto lo psichiatra.