menu

La Siringa

di Mila Martinetti

25.05.2019

Silenzio elettorale e domandina a Nostro Signore

Un mese di campagna elettorale per le amministrative di Avellino. Ne abbiamo sentite di tutti i colori. Abbiamo visto sfilare giullari travestiti da statisti, come se non fossimo a maggio ma ancora a carnevale, e nani politici affetti da psicopatia gigantista. Ascoltate poche cose serie e troppi insulti. Ora, finalmente, c’è il silenzio elettorale. Purtroppo durerà solo 48 ore. Poi ancora due settimane di giullari, nani e insulti. Padre Nostro che sei nei Cieli, consenti una domandina: quale Grande Peccato collettivo ci stai facendo scontare?