menu

Comunicati Stampa & Varia Umanità

03.05.2018

Summonte, Laurea in Comune: al via l’inziativa del sindaco Giuditta

La giunta comunale di Summonte ha approvato un’iniziativa culturale intitolata “Laurea in Comune”. Si tratta di un’iniziativa che mira a far conoscere alla comunità le tesi universitarie realizzate dai giovani summontesi illustrando ai concittadini il proprio percorso di studio e l’elaborato conclusivo.
Il Comune di Summonte darà la possibilità ai neolaureati di presentare la propria tesi davanti alla comunità, da tenersi presso la sala consiliare, dove gli stessi potranno esporre il proprio lavoro di ricerca a conclusione dell’iter degli studi accademici intrapresi (Triennale, Specialistica, Magistrale, Master Universitari post laurea) eventualmente insieme al loro relatore o altri docenti ed esperti del settore.
“Credo che i giovani laureati di Summonte vadano valorizzati e il loro percorso di studi universitari e post universitari sia portato a conoscenza dell’intera comunità – ha spiegato l’ideatore dell’iniziativa, il Sindaco di Summonte Pasquale Giuditta – Ogni cittadino con i propri studi arricchisce la comunità e con questa iniziativa che abbiamo approvato in Giunta, inviteremo a discutere nella sala consiliare il loro elaborato conclusivo del percorso di studi. Tutti i ragazzi di Summonte potranno quindi partecipare ad una cerimonia in Comune, per questo l’idea di “Una laurea in Comune”, dove, oltre al Consiglio Comunale, gli amici e i familiari, potranno partecipare anche i docenti o esperti del settore. La Comunità sarà quindi invitata e resa partecipe dell’iniziativa”.
Una grande iniziativa quella ideata dal Sindaco Giuditta che, dopo aver conquistato il riconoscimento per Summonte di far parte della rete de “I borghi più belli d’Italia”, dimostra sempre grande attenzione per la comunità e per il benessere del paese che guida.