menu

La Siringa

di Mila Martinetti

02.07.2019

Zio e Nipote e le 13 liste di De Luca

L’Italia è sempre più “populista”, a giudicare dai sondaggi sulle intenzioni di voto, ma i De Mita Zio e Nipote sono sempre più convinti, come sintetizza lo slogan del loro movimento, che “L’Italia è popolare”. Ora, però, non se la prendono più soltanto con Salvini (“Un poveraccio che discetta senza pensare”), oppure con Renzi (“Il pensiero non era il suo forte”). Ora perfino il Nipote sale in cattedra e dà lezioni, naturalmente di “pensiero”, nondimeno che al Governatore De Luca. Del quale ha detto che “agita le sue tredici liste da mandare al massacro delle regionali”. Cosa dire? De Luca di liste ne sta preparando, appunto, tredici in tutta la Campania. Alle comunali di Avellino, Zio e Nipote non sono stati in grado di farne almeno una.